Sferzate

Raffiche di vento forte sulla città: alberi e rami caduti, due strade bloccate. Pianta crolla su un asilo

4 febbraio 2020

La sferzata di vento, come anticipato dalle previsioni meteorologiche, è arrivata anche sul Piacentino, lasciando sul terreno una scia di rami caduti, di danni e anche di alberi divelti.

Nel primo pomeriggio di martedì 4 febbraio i vigili del fuoco sono intervenuti in via Boselli, dove la forza del vento ha divelto la struttura metallica di un edificio. Tra i danni si contano anche un albero divelto nel giardino di un asilo di via Penitenti, nella zona della Farnesiana; una pianta caduta in via Galilei e una in via Fornari (dove ha bloccato la strada), entrambe a Pittolo; altri alberi alla Besurica in via Faggi (dove ha ostruito la carreggiata), nei sentieri pedonali tra via Bartoli e via Marzioli.

Anche in provincia si sono registrati alberi caduti, come a Castell’Arquato e Castelvetro. Dalle parti di San Protaso un’auto è stata travolta dal crollo del muro di mattoni di un cascinale abbandonato. Fortunatamente la persona a bordo ha riportato solo lievi ferite. Intervento dei vigili del fuoco anche nel comune di San Giorgio per mettere in sicurezza la croce in cima al campanile della chiesa.

La statale 45 è stata temporaneamente chiusa tra la rotonda della Galleana e il bivio per Pittolo e San Bonico, per consentire la rimozione dell’albero caduto da parte dei vigili del fuoco.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza