In tribunale

Medico si fa sostituire dall’amico senza laurea, entrambi condannati

13 febbraio 2020

 


E’ stato condannato a 2 anni e tre mesi di pena il medico che si era fatto sostituire da un amico non laureato al posto di guardia medica. L’amico è stato condannato a sette mesi. La sentenza è arrivata il 13 febbraio in tribunale a Piacenza. Sul banco degli imputati il dottore e l’amico, entrambi originari del Camerun.
I reati contestati a vario titolo erano sostituzione di persona, esercizio abusivo della professioni, falso amministrativo, omissione atti d’ufficio. I due sono stati assolti dall’accusa di esercizio abusivo della professione.

Furono i familiari di una paziente, una donna di 78 anni che una notte del giugno 2017 si sentì male ma non riuscì a trovare il medico per ricevere la visita, a rivolgersi ai carabinieri.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE