Rischio contagio: mercato sospeso e bar chiusi dalle 18.00 alle 6.00 a Piacenza, Castel San Giovanni e Podenzano

24 Febbraio 2020

Il sindaco di Piacenza e presidente della Provincia Patrizia Barbieri ha annunciato nel tardo pomeriggio di lunedì 24 febbraio, al termine di un vertice in Prefettura, ulteriori restrizioni per limitare il più possibile il contagio da Coronavirus nel nostro territorio. La nuova ordinanza sarà valida dalle 18.00 di martedì 25 febbraio.

Nello specifico, nel Comune di Piacenza, il mercato cittadino sarà sospeso fino al 1° marzo. Sospesa anche l’attività dei bar dalle ore 18.00 alle 6.00 del mattino successivo. Chiuse tutte le sale scommesse anche in questo caso fino al 1° marzo. Inoltre i negozi situati all’interno delle gallerie commerciali cittadine, esclusi i negozi di alimentari, rimarranno chiusi il sabato e la domenica. Restrizioni che non riguarderanno ristoranti e pizzerie.

Rimane inoltre in vigore la precedente ordinanza, che prevedeva la chiusura di discoteche e sale da ballo.

Anche Castel San Giovanni e Podenzano adotteranno la sospensione del mercato, oltre alla chiusura dei bar dalle 18.00 alle 6.00 del mattino successivo. Gli altri Comuni del Piacentino valuteranno nelle prossime ore se adottare queste nuove restrizioni.

Il Prefetto Maurizio Falco ci ha tenuto a sottolineare come gli eventuali allenamenti delle squadre professionistiche piacentine debbano essere svolti a porte chiuse e non all’interno delle palestre delle scuole. Una nuova riunione è prevista domani alle 12.30 in Prefettura.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà