Aveva 59 anni

Malore fatale per Gianmaria Cassinelli, ex comandante della Municipale di Rottofreno

28 febbraio 2020

Non sono bastati i tentativi disperati di rianimazione operati dagli operatori del 118 di PIacenza e dai volontari della Croce Rossa Italiana: questa mattina, a pochi metri dalla sua abitazione, è morto Gianmaria Cassinelli. Si tratta dell’ex comandante della polizia municipale di Rottofreno e attualmente vicecomandante della polizia locale dell’Unione dei comuni Valluretta-Valtrebbia. Cinquantanove anni, volontario della Croce Rossa, Cassinelli è morto a causa di un improvviso malore intorno alle 12.30: ritrovato riverso a terra, subito è scattata la macchina dei soccorsi a nulla è valso l’intervento dei soccorritori.

LE PAROLE DEL SINDACO DI ROTTOFRENO RAFFAELE VENEZIANI
“Ricevo, come un pugno nello stomaco, l’improvvisa notizia della prematura scomparsa di Gianmaria Cassinelli, già Comandante della Polizia Municipale di Rottofreno ed attualmente Vice Comandante del Corpo di Polizia Locale dell’Unione Bassa Va Trebbia e Val Luretta”. Lo scrive sulla propria pagina Facebook il sindaco di Rottofreno, Raffaele Veneziani. “Per quanto non necessario – aggiunge – preciso che la scomparsa nulla ha a che vedere con la situazione che stiamo vivendo in questi giorni. A Letizia, così come ai colleghi Agenti di Polizia Locale, mi stringo con affetto e vicinanza”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Val Trebbia