“A Borgotrebbia la messa si celebra comunque”. Don Pietro prepara il disinfettante

29 Febbraio 2020

Una scelta controcorrente, che ovviamente sta animando il dibattito della frazione. Differentemente dalle altre parrocchie piacentine, a Borgotrebbia don Pietro Cesena ha deciso di continuare a raggruppare i fedeli a messa nonostante la direttiva del vescovo Gianni Ambrosio di sospendere ogni celebrazione per l’emergenza Coronavirus.

“Fino al primo marzo, se non oltre – si legge in una comunicazione ufficiale del parroco – l’oratorio sarà chiuso. Verranno sospesi gli incontri di catechismo, dei gruppi parrocchiali e delle nostre comunità. Informo tuttavia che a Borgotrebbia celebreremo la messa a porte aperte alle ore 18, perché non si può di certo negare la santa eucarestia a chi la domanda (osservando le dovute cautele sanitarie) né tantomeno le ceneri ai poveri peccatori desiderosi di conversione…”. E così don Pietro ha persino posizionato i distributori di gel antibatterico al posto dell’acqua santa per permettere a tutti i fedeli di disinfettarsi le mani prima di sedersi sulle panche della chiesa.

DOMENICA MESSA DEL VESCOVO IN DIRETTA SU TELELIBERTÀ
Domenica primo marzo, dalla cappella vescovile, alle 11.00, sarà trasmessa la celebrazione eucaristica, presieduta dal vescovo Ambrosio. La trasmissione sarà visibile in streaming sul sito della Diocesi (www.diocesipiacenzabobbio.org) e in diretta su Telelibertà”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà