Brioches, gelato e panini; i regali dei piacentini agli operatori impegnati nell’emergenza

07 Marzo 2020

In principio furono le pizze. Poi le mascherine. Negli ultimi giorni, brioches, gelato e panini.
La generosità dei piacentini si sta riversando sull’ospedale di Piacenza e sugli operatori sanitari impegnati nell’emergenza Coronavirus.

“Grazie a tutte le persone – scrive l’Asl – che, in queste lunghe giornate, sostengono il lavoro dei professionisti sanitari. Qualcuno ha pensato di far trovare ai professionisti del soccorso 118 una fragrante colazione, appoggiandola direttamente al vetro dell’ambulanza. Altri si presentano spontaneamente in ospedale per portare panini, gelato o comunque spuntini per medici, infermieri e personale in servizio”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà