Controlli più serrati

Il prefetto Falco: “In troppi non rispettano il decreto anti-contagio”

19 marzo 2020

Per far rispettare i divieti imposti dal decreto contro la diffusione del contagio da Coronavirus che sta mettendo in ginocchio la nostra provincia, il prefetto di Piacenza Maurizio Falco ha annunciato durante il telegiornale di Telelibertà di ieri sera che a partire da oggi scatteranno controlli più stringenti da parte delle forze dell’ordine.

“Non faremo sconti – ha dichiarato il prefetto – perché la situazione è così delicata che non lo consente: ho incontrato ragazzi che facevano jogging in tre, erano a distanza di un metro, ma se uno starnutisce non basta. Non possiamo permettere che il contagio dilaghi ancora, quindi per una settimana almeno saremo ancora più rigorosi”.

Il prefetto, che nella mattinata di ieri ha ricevuto la telefonata del premier Giuseppe Conte, ha anche detto di fare grande affidamento sulla serietà e la forza dei piacentini per uscire da questo terribile momento: “Non abbiamo alternativa al coraggio, siamo una comunità forte e ce la faremo”.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza