Coronavirus

Olga e Matteo, i primi “dottori in streaming” dell’università Cattolica

21 marzo 2020

Sono Olga Chiesa e Matteo Caruso i primi studenti dell’università Cattolica di Piacenza ad aver sostenuto la discussione della tesi in teleconferenza. Nella mattina di venerdì 20 marzo, i due giovani piacentini hanno concluso con successo il proprio percorso di dottorato di ricerca per il sistema agroalimentare Agrisystem.

“L’ateneo è pronto a interfacciarsi con la nuova sfida dell’allerta sanitaria del Coronavirus – sottolinea il docente Paolo Ajmone Marsan, neocoordinatore della scuola di dottorato – lo dimostra il fatto che, grazie agli sforzi congiunti delle sedi di Piacenza e Milano dell’università Cattolica, i dottorandi hanno potuto discutere da remoto la loro tesi nei tempi previsti. Siamo orgogliosi di loro e siamo certi che faranno la differenza. In questo momento di crisi da Covid-19 è necessario guardare avanti e pensare al futuro. Avremo bisogno di nuove forze di alto livello in tutti i settori per riprenderci da questa tragedia. Agrisystem è in prima linea per dare un contributo concreto alla ripresa, preparando specialisti con competenze trasversali in tecnologia, economia e legislazione. C’è bisogno di ragazzi e ragazze in grado di affrontare i problemi di sicurezza alimentare, disponibilità di cibo e le problematiche ambientali, economiche, legali ed etiche riguardanti la produzione sostenibile. Alla fine di questa emergenza – conclude il professore – compieremo uno sforzo ulteriore d’internazionalizzazione, perché i nostri studenti dovranno coniugare l’esperienza e la conoscenza locale con la realtà globale del settore agroalimentare. La parola d’ordine è guardare avanti, con coraggio e determinazione”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza