I dettagli

Utenti della strada, rinvii e scadenze a causa del Coronavirus

24 marzo 2020

Per contenere e contrastare l’emergenza epidemiologica da Covid-19 il Governo ha emanato il decreto “Cura Italia” che contiene alcuni aspetti riguardanti gli utenti della strada, in particolare sulla proroga di scadenze, anche perché gli uffici della Motorizzazione Civile, le autoscuole e le agenzie di pratiche auto sono chiusi in questo periodo, nel rispetto delle norme vigenti.

Assicurazioni
Le assicurazioni generalmente segnalano la scadenza della polizza con almeno 30 giorni di anticipo rispetto alla scadenza stessa e mantengono la copertura fino a 15 giorni dopo. Con le nuove norme, fino al 31 luglio, i giorni di copertura dopo la scadenza salgono a 30, 15 in più rispetto alla regola ordinaria.

Esame di guida
Gli esami teorici fissati al 30 giugno dovranno essere prenotati alla Motorizzazione competente e si svolgeranno successivamente a tale data ed entro 6 mesi dalla presentazione della domanda senza necessità di presentare un’ulteriore richiesta.

Multe, verbali e ricorsi
Dal 10 marzo al 3 aprile sono sospese tutte le scadenze di 60 giorni per il pagamento delle multe e di 30 giorni per la presentazione del ricorso al Giudice di Pace.
Salvo nuove disposizioni emanate dal Governo, quindi, i termini riprenderanno a decorrere dal 4 aprile, data dalla quale inizieranno nuovamente a decorrere i due mesi di tempo per pagarla senza mora.

Permesso provvisorio di guida e foglio rosa
Il permesso provvisorio di guida è prorogato al 30 giugno 2020.
Se la scadenza del foglio rosa è compresa tra l’1 febbraio e il 30 aprile viene prorogato sino al 30 giugno 2020.

Revisione e collaudo
I veicoli che devono essere sottoposti o a revisione o a collaudo entro il 31 luglio sono autorizzati a circolare fino al 31 ottobre 2020.

Rinnovo patente
Le patenti di guida scadute o in scadenza dopo il 17 marzo sono prorogate al 31 agosto 2020.

In caso di dubbi, i quesiti possono essere rivolti all’Automobile Club d’Italia, telefonando al numero verde 800.18.34.34 o scrivendo alla mail [email protected], attivi nei giorni feriali dalle 8.00 alle 14.00 e verrà fornita ogni informazione anche sull’operatività degli uffici territoriali dell’Aci stesso.

Si ricorda, infine, che in Emilia-Romagna il pagamento del bollo auto in scadenza in marzo ed in aprile è rinviato al 30 giugno 2020.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Provincia