Travo

Solidarietà per i volontari: “Regali, torte e parole di gratitudine”

30 marzo 2020

Una pioggia di solidarietà ha travolto la Pubblica assistenza di Travo. I soccorritori volontari della Valtrebbia, impegnati quotidianamente contro il Coronavirus, hanno ricevuto una serie di regali inaspettati e commoventi. Impossibile non citare la struttura in acciaio porta-bombole di ossigeno costruita da un fabbro e un lattoniere del paese nell’arco di ventiquattr’ore: “È un aiuto a costo zero che ci risulta di grande supporto per gli interventi sui pazienti infetti dal virus Covid-19”, spiegano gli operatori.

Anche l’Avis di Perino si è resa protagonista di un’iniziativa di solidarietà a favore della Pubblica assistenza di Travo, devolvendo la cifra necessaria all’acquisto di numerose mascherine protettive. “Inoltre una ditta piacentina – raccontano i volontari – ha sanificato gratuitamente i nostri mezzi, comprese le auto con cui ogni giorno accompagniamo in ospedale gli anziani e le persone sole per svolgere le proprie cure indifferibili, come quelle oncologiche. Molti residenti, poi, ci lasciano torte, offerte e parole di gratitudine davanti alla nostra sede. È davvero toccante”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Val Trebbia

NOTIZIE CORRELATE