Coronavirus

Il Presidente Conte ufficializza la chiusura totale fino al 13 aprile: “Non possiamo allentare l’attenzione”

1 aprile 2020

“Ho appena firmato il nuovo Dpcm che proroga l’attuale regime delle prescrizioni fino al prossimo 13 aprile. Non possiamo però allentare in alcun modo le norme, perchè in caso contrario saremmo costretti a ripartire daccapo. Esiste una sparuta minoranza di persone che non rispetta le regole: ricordo ci sono sanzioni pesantissime perchè non possiamo permettere che a causa di responsabilità di alcuni, altri debbano rischiare la propria vita”.

E’ in sintesi quanto ha dichiarato questa sera Giuseppe Conte, in una conferenza stampa nel corso della quale ha ufficializzato una notizia facilmente preventivabile. La chiusura totale nell’ambito della lotta al Covid-19 prosegue sui binari che l’Italia ha imboccato ormai da settimane.

“Questo sforzo ci consentirà di valutare una prospettiva – ha detto ancora il Presidente del Consiglio – di allentamento delle prescrizioni che però non possiamo sapere quando potrà avvenire”.

Conte ha parlato di Fase 2, ovvero di “convivenza con il virus” e di Fase 3, “quella della ricostruzione”

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza