Solo consegne

Pasticceria invia la comunicazione e riapre, la prefettura: “Illegittimo”

18 aprile 2020

Ci sono esercizi commerciali di vendita al dettaglio che non rientrano tra quelli previsti dall’allegato 1 del Dpcm del 10 aprile scorso, ma che hanno ricominciato ad operare illegittimamente.

E’ la segnalazione che vari sindaci della provincia hanno fatto al Prefetto, relativamente “convinte di poter riprendere a lavorare forse ritenendosi incluse in quelle che potevano farlo inviando la comunicazione alla Prefettura”. Come il caso di una pasticceria di Piacenza, che dopo aver inviato la comunicazione ha riaperto la saracinesca.

“Ci sono tipologie di attività al dettaglio che non possono ancora riaprire, nemmeno a fronte dell’invio della comunicazione – spiega la prefettura -, come ad esempio parrucchieri, gelaterie, pasticcerie”. Attività per le quali è comunque possibile la consegna a casa.

E’ quanto emerso dall’incontro del centro coordinamento soccorsi, presieduto dal prefetto Maurizio Falco, che si è tenuto in videoconferenza venerdì 17 aprile in Prefettura, al quale hanno preso parte partecipato il questore, il comandante provinciale dei carabinieri, il comandante provinciale della guardia di finanza, il comandante della sezione di polizia stradale di Piacenza, il sindaco di Piacenza nonché presidente della Provincia, i sindaci di Fiorenzuola e Castel San Giovanni, il direttore del polo mantenimento pesante nord, il rappresentante dell’agenzia per la protezione civile di Piacenza e il presidente della Cri.

“La possibilità di continuare la propria attività o produzione, previa comunicazione alla prefettura e sino alla sospensione – spiega la nota prefettizia -, è disciplinata espressamente dall’art. 2 del Dpcm., ma non comprende certi negozi di commercio al dettaglio, i quali saranno oggetto di controllo da parte delle forze dell’ordine che provvederanno all’applicazione delle sanzioni”.

In particolare l’invio della comunicazione riguarda esclusivamente, in via esemplificativa, le attività che sono funzionali ad assicurare la continuità delle filiere aziendali delle attività non sospese previste dall’allegato 3 del Dpcm, la filiera della attività dell’aerospazio, della difesa e delle altre attività di rilevanza strategica per l’economia nazionale ovvero i servizi di pubblica utilità o i servizi essenziali o, ancora, le attività a ciclo continuo.

Allegato 1

Commercio al dettaglio
Ipermercati
Supermercati
Discount di alimentari
Minimercati ed altri esercizi non specializzati di alimentari vari
Commercio al dettaglio di prodotti surgelati
Commercio al dettaglio in esercizi non specializzati di computer,
periferiche, attrezzature per le telecomunicazioni, elettronica di
consumo audio e video, elettrodomestici
Commercio al dettaglio di prodotti alimentari, bevande e tabacco in
esercizi specializzati (codici ateco: 47.2)
Commercio al dettaglio di carburante per autotrazione in esercizi
specializzati
Commercio al dettaglio apparecchiature informatiche e per le
telecomunicazioni (ICT) in esercizi specializzati (codice ateco:
47.4)
Commercio al dettaglio di ferramenta, vernici, vetro piano e
materiale elettrico e termoidraulico
Commercio al dettaglio di articoli igienico-sanitari
Commercio al dettaglio di articoli per l’illuminazione
Commercio al dettaglio di giornali, riviste e periodici
Farmacie
Commercio al dettaglio in altri esercizi specializzati di
medicinali non soggetti a prescrizione medica
Commercio al dettaglio di articoli medicali e ortopedici in
esercizi specializzati
Commercio al dettaglio di articoli di profumeria, prodotti per
toletta e per l’igiene personale
Commercio al dettaglio di piccoli animali domestici
Commercio al dettaglio di materiale per ottica e fotografia
Commercio al dettaglio di combustibile per uso domestico e per
riscaldamento
Commercio al dettaglio di saponi, detersivi, prodotti per la
lucidatura e affini
Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato via
internet
Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato per
televisione
Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto per
corrispondenza, radio, telefono
Commercio effettuato per mezzo di distributori automatici
Commercio di carta, cartone e articoli di cartoleria
Commercio al dettaglio di libri
Commercio al dettaglio di vestiti per bambini e neonati

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia