Proposta

Seconda casa a Ottone, il sindaco: “Sconto Imu per chi si isola sette giorni”

24 aprile 2020


Tra i comuni immuni al Covid c’è quello di Ottone in Alta Val Trebbia. Tutelare i cittadini rimasti indenni dal tremendo virus e garantire la sicurezza del territorio è l’obiettivo dell’amministrazione comunale che sta studiando le strategie per l’ormai imminente stagione estiva. Molti cittadini torneranno nelle seconde case per trascorrere un periodo in tranquillità tra le montagne piacentine. “Siamo molto felici di accoglierli e consentire così alle nostre aziende di lavorare, ne abbiamo bisogno – ha dichiarato il sindaco Federico Beccia -, a tutela di tutti però chiederemo una quarantena volontaria di sette giorni e in cambio di uno sconto sull’Imu”.
La presenza presso le seconde case andrà segnalata attraverso una email. Il provvedimento è ancora in fase di definizione. Intanto il Comune ha dato il via libera ai test sierologici sulla cittadinanza proposti dal medico del lavoro Francesco Calabrò che sta studiando il virus.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE