Primo intervento anche notturno, per la Valtrebbia un sospiro di sollievo

06 Giugno 2020

Da lunedì prossimo, Bobbio torna a contare sul servizi di primo intervento notturno all’ospedale. È stata l’azienda sanitaria di Piacenza a comunicarlo al sindaco Roberto Pasquali. L’individuazione di un medico dedicato al servizio da parte dell’azienda consente un sospiro di sollievo in tutta la vallata dopo che, nei giorni scorsi, aveva iniziato ad alzare gli scudi a difesa del suo ospedale, l’unico di montagna, già depotenziato nella trasformazione a “ospedale di comunità” e ancora più da difendere, secondo i cittadini, proprio perché più fragile.

“Questo è il nostro ospedale, l’ospedale della Valtrebbia, e lo difenderemo sempre. Il risultato raggiunto non era scontato, considerata la grave carenza di medici” ha dichiarato il primo cittadino.

SU LIBERTÀ IN EDICOLA IL SERVIZIO COMPLETO

© Copyright 2021 Editoriale Libertà