Ambulanti del mercato: “Consentire più ingressi. Incassi dimezzati, ma non molliamo”

10 Giugno 2020

Incassi ridotti del 50%, calo dell’afflusso di clienti, punti di accesso per contingentare gli ingressi che scoraggiano i cittadini. Il mercato di Piacenza fa i conti con una ripartenza tutta in salita anche se, l’ottimismo tra gli ambulanti non manca: “Gira meno gente ma noi non molliamo – dicono – alcune cose, però, potrebbero essere modificate per venirci incontro, come quella di consentire alle persone di portare a mano le biciclette o di “allargare” le maglie degli ingressi”. A fine giornata le misure adottate per l’emergenza Coronavirus si fanno sentire nelle tasche dei commercianti, sia in piazza Cavalli che in piazza Duomo: “Siamo all’aperto, rispettiamo le distanze di sicurezza e la gente è molto attenta – spiegano – non c’è motivo di lasciare solo un paio di ingressi”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà