Incidente nella piscinetta del giardino: bimbo in condizioni gravissime

01 Luglio 2020

Lotta tra la vita e la morte il bambino di circa due anni che, nel tardo pomeriggio di ieri, martedì 30 giugno, è rimasto vittima di un pauroso incidente all’interno della piscina situata nel giardino dell’abitazione in cui vive con i genitori. Il piccolo, in località Incrociata, avrebbe eluso la sorveglianza dei familiari e si sarebbe avventurato nella piscina, profonda circa 80 centimetri. Il bimbo avrebbe utilizzato una scaletta per accedere alla piscina dove però sarebbe andato in difficoltà. È stata la mamma a trovare il bimbo in acqua già privo di sensi. Gli operatori del 118 hanno dato avvio a disperate manovre salvavita che, dopo interminabili minuti, hanno dato i frutti sperati, anche se le condizione rimangono gravissime. Il bambino è stato condotto in elicottero all’ospedale di Bergamo. Sul posto, per la ricostruzione della dinamica del drammatico episodio anche i carabinieri di Piacenza.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà