Piacentino minacciato

“Se non ci paghi ti bruciamo l’auto”: due denunciati

16 luglio 2020

Lo scorso aprile un ragazzo piacentino, uscendo da un centro commerciale, aveva trova la propria vettura danneggiata. Nessuno aveva lasciato un biglietto e non c’erano videocamere che potessero aiutarlo, quindi aveva postato un messaggio su Facebook per trovare eventuali testimoni. A questo appello risposero due uomini, dicendo che tramite un programma informatico sarebbero riusciti a vedere il numero di targa del veicolo che gli danneggiò l’auto. In cambio chiesero 220 euro e quando il giovane rifiutò, minacciarono di bruciargli l’auto. Il piacentino si era quindi rivolto alla polizia, che al termine di una rapida indagine ha individuato i due: sono un 40enne e un 52enne di Avellino, denunciati per tentata truffa e tentata estorsione.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE