Nella giornata di domani

Allerta arancione per temporali, fiumi sotto osservazione

23 luglio 2020

Allerta arancione per temporali venerdì 24 luglio su tutto il territorio regionale e allerta gialla sulle aree montane e collinari per criticità idrogeologica, in particolare per le possibili conseguenze dei rapidi innalzamenti dei livelli idrometrici dei piccoli corsi d’acqua (colate di fango e detriti, dissesti, esondazioni localizzate), “gonfiati” dall’acqua portata dalle forti piogge.

Il Comune di Piacenza rende nota l’allerta meteo ricevuto dall’agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la Protezione civile per domani, venerdì 24 luglio (dalla mezzanotte di oggi, giovedì 23 alla mezzanotte di domani). In particolare, si legge nella nota dell’Agenzia, “per la giornata di venerdì 24 luglio si prevede il passaggio di un sistema frontale che interesserà tutta la regione. Fin dalle prime ore del mattino sono previsti fenomeni temporaleschi organizzati, particolarmente intensi e sparsi che potranno verificarsi sull’intero territorio regionale, con associate forti raffiche di vento e grandinate. Nel corso della serata di venerdì i fenomeni sono previsti in rapida attenuazione”.

Il quadro meteorologico, delineato da Arpae, nel corso della giornata di domani, venerdì 24 luglio, vede quindi il passaggio, rapido ma intenso, di una ondata di maltempo a più riprese. L’Emilia-Romagna sarà investita da una perturbazione, che interesserà l’intero nord Italia portando temporali sparsi di forte intensità, in graduale spostamento dalle province occidentali verso est. Non si prevedono criticità sui corsi d’acqua principali, mentre sui bacini minori, in montagna e collina, potranno verificarsi locali allagamenti e cedimenti del terreno, con eventuali frane, colate di detriti e fango. I fenomeni sono previsti in esaurimento nelle successive 48 ore.

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Provincia

NOTIZIE CORRELATE