Riconoscenze

Il grazie di Calendasco a chi si è impegnato nella epidemia: albo d’oro

2 agosto 2020

Il comune di Calendasco ha voluto riconoscere l’impegno di tutte le persone che nei mesi di epidemia si sono prodigate per aiutare gli altri e dare il proprio contributo. E lo ha fatto scrivendo i loro nomi nell’Albo d’oro del paese.

“Avete fatto la storia della comunità di Calendasco e della provincia di Piacenza: vi meritate di finire nell’Albo d’Oro del nostro comune” ha detto il sindaco di Calendasco, Filippo Zangrandi, che ha scelto di utilizzare il consiglio comunale, che si è tenuto nel cortile del municipio, per ringraziarli.

Dai medici di famiglia ai farmacisti, dalle infermiere alle operatrici socio-sanitarie, dalla pubblica assistenza alla Protezione civile, e poi i carabinieri, gli agenti di polizia locale, gli alpini e i volontari cinofili. La loro ora firma si trova nel grosso libro che ospiterà d’ora in poi il nome di coloro che si distingueranno per meriti nel territorio di Calendasco.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Val Trebbia

NOTIZIE CORRELATE