Tre ragazzi contagiati

Casi positivi nelle discoteche, oltre 500 chiamate all’Ausl. Barbieri: “Mi appello al senso di responsabilità”

3 agosto 2020

 

Sono già oltre 500 le chiamate arrivate all’Ausl di Piacenza da parte di chi ha frequentato il Paradise e il Lux durante la notte tra il 24 e 25 luglio dopo che, tre giovani presenti in questi locali, sono risultati positivi al Coronavirus. L’azienda sanitaria sta effettuando tamponi di controllo per rilevare l’eventuale diffusione del contagio.Intanto risalgono i numeri dei positivi in generale. Il sindaco di Piacenza Patrizia Barbieri lancia un appello al senso di responsabiità: “Sapevamo che il virus avrebbe continuato a circolare e dobbiamo continuare ad adeguarci alle prescrizioni – spiega il primo cittadino – Piacenza ha pagato un prezzo altissimo e non possiamo permetterci di contare altre vittime e di chiudere di nuovo tutto. Purtroppo si sono verificate alcune situazione che ci hanno fatto capire come ci sia una superficialità, in alcuni casi, che non possiamo tollerare. Mi appello anche ai giovani – prosegue il sindaco – mi rendo conto che ci sia voglia di uscire e divertirsi dopo aver affrontato un periodo così duro ma bisogna farlo mantenendo la testa sulle spalle con un senso di rispetto verso la propria persona ma anche verso gli altri.

I controlli negli ultimi giorni hanno subito un ulteriore stretta. I carabinieri nel weekend appena trascorso hanno effettuato verifiche in due locali, non riscontrando irregolarità. I controlli hanno riguardato anche assembramenti nei luoghi all’aperto e per strada.

GUARDA L’INTERVISTA 

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE