Castellarquato

“Situazione canile insostenibile, da 19 mesi non riceviamo soldi”

5 agosto 2020

La situazione è ormai insostenibile per il canile comunale di Castellarquato, gestito dall’associazione “Asilo del cane” da tanti anni. L’appello è stato lanciato più volte ma da troppo tempo sembra inascoltato. “Com’è risaputo la nostra associazione gestisce il canile – spiegano le responsabili – ma da diciannove mesi non riceviamo nessun contributo in denaro, seppur il canile sia comunale“. Il canile arquatese ospita circa 65 cani e gestisce 120 gatti nelle colonie feline. I Comuni convenzionati che conferiscono i propri cani randagi o dispersi nella struttura sono, oltre che Castellarquato, anche Vernasca, Besenzone, Lugagnano, Morfasso, Cadeo, Carpaneto e Pontedellolio.

IL SERVIZIO COMPLETO SU LIBERTÀ IN EDICOLA

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE