Emilia Romagna

Bus e treni, a Piacenza abbonamenti gratuiti per oltre settemila under 14

26 agosto 2020

Abbonamenti gratuiti per bus e treni a favore di circa 7.400 giovani piacentini. Lo ha stabilito la Regione, introducendo l’esenzione per tutti ragazzi e le ragazze con meno di quattordici anni d’età. La misura, in vigore dal primo settembre fino al 31 agosto 2021 e poi per l’anno scolastico 2021-2022, azzererà i costi di trasporto per gli under 14 che si spostano sui mezzi pubblici in Emilia-Romagna, lungo i percorsi casa-scuola e nel tempo libero.

La novità è stata illustrata in conferenza stampa dal presidente della Regione Stefano Bonaccini e dall’assessore alla mobilità Andrea Corsini: “L’Emilia Romagna è la prima regione italiana ad approvare una misura così strutturata per le nuove generazioni. Nei prossimi giorni, l’abbonamento gratuito arriverà nelle case dei giovani. Si vuole così incentivare l’utilizzo del trasporto pubblico nel tragitto da casa a scuola”. Il governatore Bonaccini non ha escluso che l’agevolazione, in futuro, possa essere estesa fino agli under 19. “È anche un’operazione di welfare famigliare – ha aggiunto l’assessore Corsini – che permette di far risparmiare importanti somme di denaro”.

Il nuovo abbonamento è una card a cui hanno diritto i ragazzi e le ragazze nati tra il 2007 e il 2014, che frequentano le scuole primarie e secondarie di primo grado e che consente l’accesso gratuito ai servizi urbani di trasporto pubblico e ai servizi extraurbani su bus e ferroviari su rete regionale.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE