Emergenza Covid

Abbonamenti treni nel lockdown, Associazione pendolari: “Ancora nessun rimborso”

10 settembre 2020

A luglio scorso la regione Emilia Romagna ha annunciato che sarebbero stati rimborsati gli abbonamenti non utilizzati dagli utenti del servizio ferroviario durante il periodo di lockdown dovuto all’emergenza Coronavirus. Lo aveva stabilito una delibera approvata dalla Giunta ma, ad oggi, i pendolari non hanno ancora ricevuto alcuna conferma. A lanciare l’allarme è Mauro Braghieri, presidente dell’Associazione dei pendolari di Piacenza: “Siamo ancora in attesa di comunicazioni ufficiali, il fatto che siano trascorsi ormai diversi mesi ci preoccupa. La situazione resta nebulosa”.

Il pendolarismo ha subito intanto un drastico calo dopo che le aziende hanno deciso di puntare sullo smartworking. “Credo che la situazione non tornerà più come prima, molte imprese hanno deciso di istituzionalizzare il lavoro da casa. Abbiamo quindi proposto di valutare nuove modalità di abbonamento – conclude Braghieri.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE