Crollo Ponte Lenzino

Pasquali: “Assemblea per la Statale 45. Ci sono tratti da terzo mondo”

8 ottobre 2020

Il ponte Lenzino è crollato ma le condizioni del viadotto dell’Alta Val Trebbia erano solo una delle problematiche della Statale 45 per la quale, da anni, gli amministratori chiedono l’ammodernamento.

“Ci sono strade da terzo mondo” sbotta il sindaco di Bobbio e presidente dell’Unione montana Valli Trebbia e Luretta, Roberto Pasquali. 
Oggi pomeriggio, giovedì 8 ottobre, è in programma una riunione della giunta dell’Unione. “Farò la mia proposta – spiega Pasquali – quella di un’assemblea pubblica con i i consiglieri dell’Unione, per sviscerare tutti i problemi della Statale 45. Uno di questi è il tratto Bellaria-Cernusca, a Bellaria ad esempio la situazione è drammatica ma ci hanno riferito dalla Regione che i costi dell’ammodernamento sono raddoppiati, da 60 a 120 milioni di euro. Ovviamente alla riunione sarà invitata anche il ministro alle Infrastrutture Paola De Micheli”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE