Dopo il crollo

Ponte Lenzino, la Procura affida la perizia tecnica. Ok ai sopralluoghi Anas

12 ottobre 2020

La procura di Piacenza consentirà i sopralluoghi dei tecnici di Anas finalizzati alla realizzazione del futuro ponte provvisorio. E la novità emersa lunedì 12 ottobre, oltre alla notizia che, sempre la procura, ha affidato la perizia tecnica all’ingegnere Stefano Rossi, incaricato di effettuare il sopralluogo e la relazione necessari alle indagini.

I tecnici Anas potranno quindi recarsi sull’area del ponte crollato per iniziare a capire come procedere, ma soltanto a perizia ultimata potranno iniziare i lavori.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Val Trebbia

NOTIZIE CORRELATE