Croce Rossa, 260 nuovi volontari formati entro la fine del 2020

16 Ottobre 2020

Nel periodo più grave della pandemia da Coronavirus nel Piacentino, tante persone rimaste a casa dal lavoro o dall’università, hanno deciso di dedicare il loro tempo al volontariato. La Croce Rossa aveva lanciato un appello per volontari temporanei e, nel giro di poche ore, le disponibilità erano nettamente superiori alla richiesta. Sono state 150 le persone di ogni età che hanno aderito al progetto per portare a casa spesa e farmaci e per altri servizi a favore della collettività. Quasi tutti sono rimasti nell’organizzazione del soccorso. Ottanta di loro infatti, parteciperanno al corso di quindici ore per volontari temporanei, mentre altri si sono iscritti al corso di circa due mesi per aspiranti volontari. Sei i corsi organizzati da Croce Rossa, alcuni erano partiti prima della pandemia ed erano stati sospesi. Entro fine ottobre verranno tutti riattivati con 30 partecipanti ciasuno. In totale l’organizzazione potrà contare su 260 nuovi volontari formati entro la fine del 2020. Soddisfazione è stata espressa dai vertici della Sezione piacentina di Croce Rossa.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà