Cerimonia istituzionale

Caduti per la Patria, il sindaco: “Rinnovare il senso di comunità”

2 novembre 2020

La tradizionale cerimonia di commemorazione di tutti i caduti per la patria, promossa dal Comune di Piacenza d’intesa con la prefettura e le autorità militari e civili, si è svolta stamattina (2 novembre) al famedio del cimitero urbano. Le norme anti-Covid hanno fatto sì che la cerimonia si sia tenuta in forma statica e con la partecipazione di un unico rappresentante per tutte le realtà istituzionali e associative. Dopo la messa, celebrata dal cappellano militare don Daniele Benecchi, la benedizione delle corone e la resa degli onori ai caduti, con un minuto di raccoglimento da parte dei presenti, il sindaco Patrizia Barbieri ha sottolineato come questa giornata sia “importante per rinnovare il senso di comunità, che specialmente quest’anno deve essere forte e significativo”. Il primo cittadino infine ha ricordato le persone che hanno combattuto, e ancora combattono, contro il virus.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE