Castel San Giovanni

Il Comune all’alpino Bozzini: “Orgogliosi di averti tra noi”

28 novembre 2020

Il Comune di Castel San Giovanni ha pubblicato sulla propria pagina Facebook un messaggio di elogio e ringraziamento all’alpino Stefano Bozzini che alcune settimane fa ha suonato una romantica serenata davanti all’ospedale cittadino dove era ricoverata la moglie. Le normative anti Covid vietano l’accesso in ospedale ai parenti dei malati, per questo Bozzini, 82 anni aveva suonato nel piazzale. Il video ha fatto il giro del mondo attraverso le principali testate giornalistiche. La moglie Carla purtroppo si è spenta questa settimana a pochi giorni dalle dimissioni dall’ospedale.

“Non è vero che gli uomini sono tutti uguali; – si legge sulla pagina Facebook del Comune – ci sono uomini che fanno la differenza perché esprimono con naturalezza e semplicita’ i valori più autentici della vita: l’amore, la generosita’, la discrezione e il loro percorso di vita ne è l’espressione.
Sono questi gli uomini che in qualche modo ci danno speranza e riscattano un campionario umano per lo più egocentrico, vanaglorioso e superbo.
Sono luci che illuminano il buio dell’egoismo, dell’odio e dell’invidia.
Sono diamanti, gemme preziose che brillano di luce propria e la irradiano come fonte di calore che scalda i nostri cuori e ci consola.
STEFANO BOZZINI è una di queste gemme rare che ci rende orgogliosi di averlo nella nostra comunità perché ci indica con semplicità la strada da seguire che è quella di amare e rispettare il nostro compagno di vita, i nostri figli, il dono della famiglia, di apprezzare le gioie semplici della vita e di affrontare con coraggio le tragedie e i dolori della vita senza lasciarsi mai sopraffarre.
Forse è per questa loro rara e naturale sapienza che ci appaiono come giganti di autentica umanita’ ed è per questo che siamo loro grati.
GRAZIE STEFANO
Piccolo grande uomo”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE