Ruba 13 videogiochi con una borsa “truccata”: arrestato

04 Dicembre 2020

Per eludere il sistema di anti-taccheggio aveva rivestito l’interno della sua borsa di tela con un involucro artigianale, fatto di alluminio ricoperto da nastro per pacchi. Un marchingegno che però non ha funzionato: un giovane 29enne, nato in Bangladesh, senza fissa dimora, irregolare sul territorio italiano e con precedenti penali, non è riuscito a rubare i videogiochi all’interno di un ipermercato di Castelvetro. Infatti, la barriera anti-taccheggio si è attivata e il ladro è stato fermato dall’addetto alla sicurezza. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Monticelli d’Ongina. Tutto il materiale, 13 videogiochi occultati e la borsa nera sono stati sequestrati, il 29enne è stato portato in caserma e arrestato per furto aggravato.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà