Attività commerciali

Dehors gratuiti: prorogate al 31 marzo le concessioni di suolo pubblico

4 gennaio 2021

La concessione gratuita di suolo pubblico per i pubblici esercizi è prorogata fino al prossimo 31 marzo. E’ quanto ha deciso il Comune di Piacenza nella delibera di giunta approvata oggi, 4 gennaio.

“Si tratta – ricordano da Palazzo Mercanti – di uno dei primi provvedimenti che l’amministrazione Barbieri aveva messo in campo a sostegno della ripartenza dell’attività dei pubblici esercizi, penalizzati dalle misure anti-contagio varate dal governo ai tempi del primo lockdown”.

“La prolungata chiusura dei pubblici esercizi e le norme anti-contagio – spiegano il sindaco Patrizia Barbieri e l’assessore al commercio, Stefano Cavalli – a partire dalla necessità di evitare assembramenti e garantire il giusto distanziamento tra i clienti, hanno fortemente penalizzato le attività. Per questo siamo intervenuti da subito, confrontandoci con tutti i soggetti interessati, con una disposizione che permettesse di richiedere nuovi spazi esterni o di ampliare quelli esistenti con concessioni di suolo pubblico a titolo gratuito. Una misura che rinnoviamo oggi fino al prossimo 31 marzo, proseguendo il sostegno all’attività dei pubblici esercizi della città, nel momento in cui siamo ancora costretti a far fronte all’emergenza sanitaria e alle necessarie disposizioni anticontagio. Proprio per questo, rimane comunque fondamentale la collaborazione di titolari, personale e dei cittadini al fine del rispetto delle norme di prevenzione e contrasto alla diffusione del contagio”.

Il provvedimento stabilische che ‘le nuove occupazioni o gli ampliamenti degli spazi esterni delle imprese di pubblico esercizio di cui all’art. 5 della Legge n. 287/91 richiesti sulla base dei criteri previsti dalle delibere di giunta comunale n. 95 del 22/05/2020 e n. 109 del 12/06/2020, siano consentiti in via emergenziale sino al 31 marzo 2021’. Inoltre, “che le occupazioni di suolo pubblico concesse alle imprese di pubblico esercizio di cui all’art. 5 della Legge n. 287/91, sulla base dei criteri previsti dalle delibere di Giunta Comunale n.95 del 22/05/2020 e n. 109 del 12/06/2020, vengano automaticamente prorogate al 31 marzo 2021. La proroga non comporta la necessità di presentare alcuna domanda e di rilasciare alcun provvedimento da parte del Comune”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE