Nuova allerta regionale, nel Piacentino sotto osservazione le possibili frane

25 Gennaio 2021


E’ scattata dalla mezzanotte di domenica 24 gennaio e durerà fino alla mezzanotte di domani la nuova allerta rossa diramata dal servizio regionale di Protezione Civile.
“Per la giornata di lunedì 25 gennaio non sono previsti fenomeni meteorologici significativi, tuttavia si segnala ancora la persistenza di deboli precipitazioni al mattino sui rilievi centro-orientali: di tipo acqua mista a neve da quote collinari fino a 700 m e neve a quote superiori. Si prevede, inoltre, una ventilazione sostenuta su tutte le aree appenniniche al mattino, con temporanee raffiche anche di forte intensità, in attenuazione nelle ore pomeridiane. Nelle zone montane interessate da parziale fusione della neve potranno ancora verificarsi localizzati fenomeni franosi su versanti caratterizzati da condizioni idrogeologiche particolarmente fragili”.
Dunque, sul territorio piacentino permane la situazione di alta attenzione sui territori montani dove le piogge dei giorni scorsi e il conseguente scioglimento della neve, hanno innalzato i rischi di frane, oltre che aver provocato il corposo ingrossamento di fiumi e torrenti.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà