Provincia

Bobbio, riapre il polo ecologico dopo i danni della nevicata

12 febbraio 2021

Danneggiato gravemente dalla neve che ha raggiunto anche fino ai tre metri sulle cime del Bobbiese, il centro di raccolta rifiuti è stato riaperto dopo il necessario intervento di manutenzione straordinaria. Sarà aperto nei giorni di martedì, giovedì, sabato, dalle ore 9 alle 12 e dalle 15 alle 17:30. Causa interventi ancora in corso, non sarà però possibile scaricare fino a data da destinarsi queste categorie di rifiuti: piccoli elettrodomestici, computer, tv, vernici, batterie, pile neon, carta, oli minerali e oli vegetali. “Nel giro di una decina di giorni inizieranno anche i lavori di ristrutturazione della copertura e penso quindi che a partire dai primi di marzoil centro di raccolta rifiuti tornerà ad essere operativo completamente”, spiega il sindaco di Bobbio Roberto Pasquali. Il polo ecologico di Bobbio, informatizzato dal 2015, era stato realizzato agli inizi degli anni Duemila, su progetto dell’allora Comunità montana, a Cognolo, accanto al depuratore, dove vennero sistemate tutte le piazzole. Causa danni, è rimasto ora chiuso per circa un mese, da metà gennaio, e necessita ancora di interventi. Durante questo periodo, alcuni ne hanno approfittato per sbarazzarsi di mobili e altro lanciandoli direttamente nei boschi e in riva al fiume. Il materiale è stato rimosso dalle guardie ambientali.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE