“#LeDelizieDellArte”: ogni domenica piatti ispirati ai capolavori piacentini

13 Febbraio 2021

 

I capolavori delle collezioni piacentine si trasformano in prelibati piatti. Da domenica 14 febbraio e per ogni domenica alle 18,30, prende il via “#LeDelizieDellArte”, un’iniziativa promossa e organizzata dall’assessorato alla Cultura della Città di Piacenza: “Si tratta di un modo – spiega l’assessore Jonathan Papamarenghi – per allargare il pubblico di chi conosce ed è appassionato alle nostre opere d’arte, coinvolgendo chef e ristoratori che ospiteranno nei loro piatti i capolavori delle collezioni piacentine. La cultura è ciò entro cui ci muoviamo quotidianamente e l’arte ne è un espressione, uno stimolo alla condivisione e alla riflessione attraverso il bello. Così, infatti, riscopriamo la bellezza abbinata ad attività di tutti i giorni, un modo diverso, ulteriore, di fruire le opere e aprirsi al pubblico. Oggi l’alleanza tra arte e buona cucina rappresenta anche un messaggio di ripartenza, oltre che di vicinanza alle tantissime attività che stanno soffrendo a causa delle pesanti restrizioni vigenti. Le Delizie Dell’Arte andrà in onda sul canale Facebook dei Musei Civici di Palazzo Farnese”.

Ma come sarà organizzata questa nuova iniziativa che ha il pregio di riunire arte e cucina piacentina? “Un esperto – prosegue Papamarenghi – illustra storicamente un’opera delle collezioni museali piacentine, sottolinea il richiamo a cibi, ricette, prodotti del territorio e cultura, quindi la scena si sposta nella cucina di uno chef, di un ristoratore, di un pasticciere, che realizza il piatto speciale ispirato a quell’opera d’arte o alcune ricette fondanti la nostra cultura enogastronomico e ne mostra la preparazione”.

Conclude Papamarenghi: “Chi intende partecipare può farsi avanti, l’iniziativa è aperta a tutti. Con la magia dei grandi cuochi e degli chef stellati i capolavori della storia dell’arte usciranno dai dipinti per diventare piatti da gustare a tavola. L’arte sarà sì quella dei grandi artisti che hanno animato il panorama culturale piacentino e nazionale e che oggi trovano ospitalità nei nostri musei, ma anche quella di chef ed esperti contemporanei, con il loro lavoro fatto di passione ed ispirazione”.

 

 

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà