San Valentino, lettere alla casa di riposo: “Amore oltre il muro del Covid”

13 Febbraio 2021

“Grazie per tutto quello che fai per noi”. E ancora: “Vorrei tanto essere con te per poterti abbracciare”. Sono alcune dediche rivolte agli ospiti della casa di riposo per anziani “Sereni Orizzonti” di Piacenza, alle porte del quartiere Besurica, in occasione della ricorrenza di San Valentino: dimostrazioni d’affetto firmate da figli e nipoti. Per provare ad abbattere il “muro” del Covid, infatti, lo staff della residenza per anziani ha ideato un’iniziativa speciale. “Tutti i parenti – spiega l’animatrice sociale Giulia Damoni – hanno inviato lettere e frasi indirizzate agli ospiti, alcune buste sono persino arrivate da altre città”. Gli operatori le hanno quindi lette agli anziani in un angolo allestito ad hoc, con disegni e striscioni a forma di cuore.

Le visite agli anziani sono ancora ferme a causa dell’emergenza Covid – chiarisce la direttrice della casa di riposo Emilia Tramelli – ad oggi i parenti non possono entrare, così da garantire la sicurezza sanitaria degli ospiti: gli unici modi per vedere i familiari sono le video-chiamate o gli incontri dietro una vetrata, fatta eccezione per gli anziani con demenza o in condizione di fine vita”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà