A Podenzano il sindaco chiude i parchi e le aree verdi: “Questione di sicurezza”

04 Marzo 2021

A Podenzano sono chiusi i parchi gioco e le aree verdi. Assembramenti e nuove varianti Covid sono la motivazione che hanno spinto il sindaco Alessandro Piva, in qualità di autorità sanitaria locale, a firmare un’ordinanza che sarà in vigore fino a quando la pandemia permetterà di revocarla.

Sono così chiusi i parchi ed aree verdi urbane e – si legge nell’ordinanza – vi è il divieto di utilizzo delle aree gioco pubbliche intendendo che il divieto d’accesso degli spazi sopra elencati sarà da considerarsi valido sia in caso di chiusura mediante cancelli o barriere fisiche, sia qualora, per motivi diversi, gli stessi non potessero essere fisicamente delimitati.  “L’obiettivo di questa ordinanza – spiega il sindaco – è quello di contenere il più possibile i contagi in modo da poter uscire il più velocemente possibile da questa pandemia. Spero che questa decisione possa essere capita da tutta la cittadinanza. È una questione di sicurezza”.

L’ordinanza prevede anche la sanzione da 400 a 3mila euro per i trasgressori secondo l’articolo 4 “Sanzioni e controlli”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà