La tempestava di chiamate e minacciò di rapirle il figlio: 35enne condannato a 11 mesi

18 Marzo 2021

Aveva minacciato per circa un anno con messaggi e continue chiamate la sua ex compagna, una donna piacentina: in un’occasione le aveva anche detto che le avrebbe rapito il figlio. Per questo motivo un 35enne nordafricano è stato condannato in tribunale a 11 mesi di pena. L’uomo è stato inoltre riconosciuto colpevole dal giudice di stalking e del mancato adempimento degli obblighi famigliari di mantenimento.

L’imputato è stato anche condannato a pagare 6mila euro a titolo di risarcimento. I fatti erano avvenuti a Piacenza quattro anni fa. Il pm per l’imputato aveva chiesto un anno e se mesi, mentre l’avvocato difensore aveva chiesto l’assoluzione.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà