Fuori dal proprio comune di residenza, assembrati, in strada a bere: 14 sanzioni

27 Marzo 2021

Ammonta a 187 persone e 19 attività o esercizi commerciali controllati, con 14 sanzioni comminate a carico di alcuni cittadini per la violazione della normativa anti covid, il bilancio delle attività di controllo sul territorio provinciale svolte dai carabinieri del Comando Provinciale di Piacenza negli ultimi quattro giorni.
Le pattuglie delle stazioni di Bobbio, Piacenza e Fiorenzuola, supportate dai Nuclei radiomobili, hanno effettuato controlli soprattutto intorno all’ora di chiusura dei locali pubblici, in particolare per prevenire eventuali assembramenti di clienti. Numerose, infatti, sono state le segnalazioni di assembramenti giunte al 112.
Controllati anche gli spostamenti degli automobilisti, 7 dei quali, tra i 20 e i 53 anni, sono stati sanzionati perché senza un giustificato motivo di lavoro, salute o necessità erano fuori dalle proprie abitazioni o dai comuni di residenza in orario non consentito.

Tre giovani sono stati multati a Borgonovo perché, oltre ad essere fuori dal comune di residenza, erano assembrati in strada a bere. Uno di questi, un 20enne di Castel San Giovanni è stato segnalato alla Prefettura di Piacenza come assuntore di sostanze stupefacenti perché trovato in possesso di alcuni grammi di marijuana.
A Bobbio, poco dopo la mezzanotte, i militari hanno sanzionato due uomini, di 53 e 34 anni, che erano fuori dal comune di residenza senza un giustificato motivo di lavoro, salute o necessità non rispettando quindi il movimento all’interno delle “aree rosse”.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà