Pasqua e Pasquetta senza pioggia ma temperature in calo. Martedì neve in quota

01 Aprile 2021

Il caldo anomalo di questi ultimi due giorni, con temperature di ben 11° gradi al di sopra delle medie del periodo – gli esperti lo hanno definito “un clima da inizio giugno” – non durerà ancora per molto. Dalla giornata di sabato 3 aprile, infatti, sono in arrivo correnti orientali di aria fredda che, nel transitare sul territorio piacentino, porteranno a un netto calo delle temperature: le massime torneranno ad aggirarsi attorno ai 16-17°, mentre le minime sfioreranno i 4°.

Questa nuova perturbazione potrebbe generare i primi temporali, che saranno localizzati e dunque non colpiranno tutta la provincia.

Ad ogni modo secondo Vittorio Marzio di Meteovalnure.it, “le precipitazioni dovrebbero risparmiare le giornate di domenica 4 e lunedì 5 aprile: a Pasqua e Pasquetta, dunque, il clima dovrebbe essere sereno o poco nuvoloso. Da martedì prossimo, invece, gli agricoltori (preoccupati dalla siccità di queste ultime settimane) possono tirare un sospiro di sollievo: sono infatti attese nuove perturbazioni che porteranno piogge per tutto il resto della settimana. In montagna, sopra i 1.500 metri, potrebbero addirittura registrarsi leggere nevicate”, conclude.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà