Torre Fornello, incendio nel vigneto spento dai pompieri. In fumo un ettaro di terreno

09 Aprile 2021

Mentre sono al lavoro tra le viti vedono alzarsi del fumo. Tempo pochi minuti e un ettaro di vigneto viene avvolto dalle fiamme. Il fatto è accaduto in un’azienda vitivinicola di Torre Fornello, nelle colline attorno a Ziano. Ad accorgersi di quanto stava accadendo è stato lo stesso proprietario che attorno alle 14 di martedì pomeriggio, 6 aprile, era al lavoro con alcuni operai. “Abbiamo visto alzarsi un po’ di fumo – racconta – e subito dopo le fiamme hanno iniziato a propagarsi. Abbiamo tentato di spegnere ma non ci siamo riusciti e abbiamo dovuto chiamare i pompieri”. Il fatto è emblematico di quanto la siccità di questi mesi stia mettendo in pericolo le colture. “Non voglio la pietà di nessuno e non voglio piangermi addosso – dice il titolare – voglio che si dica che da più di 40 giorni non piove e quello che mi è successo è emblematico di quanto i cambiamenti climatici stiano mettendo in pericolo l’ambiente e l’agricoltura”. Con il vigneto distrutto dalle fiamme sono andati in fumo circa 60 mila euro, questo è il danno stimato, ma soprattutto anni e anni di duro lavoro. Dopo l’incendio è stato il gelo notturno a provocare altri danni all’agricoltura.

 

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà