In centro è tornato il mercato. Gli ambulanti: “Settore in crisi dopo un mese di stop”

14 Aprile 2021

Magliette, giubbotti, felpe e pantaloni sono tornati a riempire i banchi del mercato settimanale di Piacenza. “E soprattutto un intero settore, quello degli ambulanti, ha ricominciato a lavorare, nonostante le difficoltà economiche sempre più gravi”, sottolinea Adriano Anselmi, presidente del sindacato di categoria Fiva. Stamattina (14 aprile) è infatti ripartito il mercato in centro storico, in piazza Cavalli e piazza Duomo, nelle mattine di mercoledì e sabato. Fatta eccezione per alimentari e fiorai, i venditori a cielo aperto – circa 200 nella nostra città – erano fermi da un mese a causa della zona rossa. “Un periodo di stop che purtroppo – evidenzia Anselmi – è valso solo per certe attività, interrompendo una fase importante della stagione commerciale per gli ambulanti”.

Oggi, con la ripresa del mercato, alcuni banchi hanno inoltre affrontato un’altra novità: il trasloco dal primo tratto di via Pace alla zona nord di piazza Duomo, in seguito all’allestimento di un cantiere in programma fino alla fine di luglio del 2022. “Per fortuna – commenta l’operatrice Carolina Rozza – le persone ci stanno trovando comunque. Ma la ripartenza non è facile, il timore è di rimanere con diversi scatoloni di merce primaverile invenduta”.

IL SERVIZIO DI THOMAS TRENCHI

© Copyright 2021 Editoriale Libertà