Monticelli, nuova Lim per la scuola grazie alla solidarietà in nome di Lucia Ponginebbi

14 Aprile 2021

La scuola di Monticelli si arricchirà di nuova strumentazione tecnologica grazie ad una donazione che si è concretizzata in questi giorni. L’iniziativa è stata portata avanti dalle amiche e dalla famiglia di Lucia Ponginebbi, scomparsa nell’agosto del 2020 a soli 53 anni, negli Stati Uniti a Dallas, nel Texas, dove viveva dal 1993. Sono stati raccolti mille euro che, in accordo con la dirigenza scolastica, serviranno per l’acquisto di una nuova lavagna interattiva multimediale, molto utile agli alunni in quanto consente di scrivere, disegnare, allegare immagini, visualizzare testi o riprodurre video. Uno strumento di integrazione con la didattica in aula.

Lucia Ponginebbi, seppur trasferitasi in America per lavoro, non ha mai dimenticato Monticelli, così come i cittadini non l’hanno mai dimenticata. Seconda di tre fratelli, Marco il primogenito e Daniela, ha frequentato le scuole a Monticelli e l’Università a Milano. Laureata in Scienze alimentari e Tecnologia, si è specializzata in Massachusetts. Ha iniziato la sua carriera presso Watson Foods, dove ha guidato un gruppo di scienziati con i quali ha sviluppato miscele di vitamine e minerali per integratori alimentari e nutrizionali. Successivamente, è entrata a far parte di National Starch Foods Innovation, per poi entrare a far parte di Pepsi 12, nel gruppo Naked Juice di succhi e frullati. Era responsabile della distribuzione per la divisione Global Snacks. Molto appassionata di innovazione, amava viaggiare e conoscere nuove culture.

“Siamo state amiche da sempre – ha commentato Angela Fontana, che oggi vive a Correggio – Abbiamo passato bellissimi momenti insieme. Con Cristina Paraboschi eravamo un terzetto inseparabile. Abbiamo pensato di fare qualcosa in suo ricordo, che potesse rimanere nel tempo. Per Lucia la scuola è sempre stata importante. Lucia era una persona speciale, teneva tantissimo alla crescita personale anche attraverso l’istruzione. La donazione a favore dei giovani studenti monticellesi riteniamo quindi che sia la cosa migliore”.

La sorella di Lucia, Daniela, a nome della famiglia, che ha contribuito all’iniziativa insieme alle amiche, ha ringraziato tutti coloro che hanno contribuito con una donazione e ha commentato: “Offrire un aiuto all’Istituto dove Lucia ha iniziato il suo percorso di studi ci rende felici. È bello sapere che verrà ricordata in futuro anche grazie a questa strumentazione tecnologica a favore delle nuove generazioni”.

Probabilmente, in accordo con la dirigenza scolastica, ci sarà un momento ufficiale di consegna ed inaugurazione della nuova “Lim”. Un momento nel quale anche i giovani studenti potranno conoscere la persona straordinaria che era Lucia, apprezzata e stimata sul lavoro, così come amata dalla comunità della sua Monticelli.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà