A Rivergaro 170 piante per ricordare le vittime del Covid. Albasi: “Segno di vicinanza”

19 Aprile 2021

Come promesso a settembre – durante l’iniziativa svolta in Piazza Paolo, a Rivergaro, per ringraziare e premiare le istituzioni attive nell’emergenza Coronavirus, gli esercenti e le associazioni che hanno aiutato e sostenuto la comunità rivergarese durante la fase più acuta del 2020 della pandemia – l’amministrazione comunale di Rivergaro ha voluto piantumare circa 170 piantine in ricordo delle vittime rivergaresi del Covid-19.
“Queste piante – sottolinea il sindaco di Rivergaro Andrea Albasi – sono dedicate a tutti coloro che non hanno potuto dare l’ultimo saluto ai propri familiari. Vogliamo ricordare chi non c’è più e le sofferenze che le famiglie hanno attraversato, con questo segno tangibile sinonimo di resistenza e di speranza”.

Le piantine sono state posizionate in aree pubbliche del territorio abitualmente di passaggio dai cittadini tra cui: la scuola primaria di Rivergaro, l’area verde di Cisiano, il parco di via Monti a Niviano e i giardini di via Pertini di Pieve Dugliara

© Copyright 2021 Editoriale Libertà