Giovanni Villa confermato al timone di Avis, oltre 2.500 donatori nel 2020

21 Aprile 2021

Giovanni Villa è stato confermato ieri, 21 aprile, presidente di Avis Piacenza.  L’assemblea si è tenuta online. Il presidente, grazie al supporto dei consiglieri, ha intrapreso diverse iniziative per promuovere la cultura del dono del sangue sul nostro territorio, soprattutto nelle scuole “perché la scuola è il bacino per preparare i giovani al loro futuro – spiega – e Avis porta il suo contributo di volontariato e di educazione alla cittadinanza attiva” . Tra le attività più significative, il progetto di collaborazione con la scuola materna Dante che ha visto protagonisti i piccoli studenti con la realizzazione di disegni e lavoretti.
Nel corso del 2020 i nostri 2.534 donatori non hanno fatto mancare il loro contributo – sottolinea Villa- con 4.813 donazioni, confermando il trend positivo di questi ultimi anni.

Sono arrivate anche le congratulazioni del sindaco Patrizia Barbieri: “La conferma per un secondo mandato – sottolinea il primo cittadino – rappresenta il migliore riconoscimento a un percorso di assoluto rilievo nel mondo del volontariato piacentino e alla sensibilità e all’attenzione che ne caratterizzano l’impegno. Le più sincere felicitazioni vanno a tutti i collaboratori e ai sei giovani, tra i 18 e i 28 anni, che entrano a far parte del consiglio direttivo che guiderà l’associazione nei prossimi quattro anni, e che, ne sono convinta, daranno un importante contributo per la promozione della cultura del dono del sangue nel nostro territorio”.

 

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà