Disostruzione pediatrica, la Croce Rossa di Piacenza fa lezione anche in Belgio

28 Aprile 2021

Il Progetto delle Manovre Salvavita Pediatriche avviato dalla Croce Rossa di Piacenza è arrivato anche in Belgio.

Il Laboratorio L’ABbraccio ha proposto l’iniziativa a Barbara Baldini e Marco Salvi istruttori Manovre Salvavita Pediatriche (MSP) di Croce Rossa Piacenza – sede di Podenzano – dove svolgono le loro attività.

“Ci hanno contattato via e-mail per valutare la possibilità di organizzare lezioni per le famiglie italiane residenti in Belgio – spiegano Barbara e Marco –; sono venuti a conoscenza delle lezioni realizzate dal Comitato di Piacenza e hanno visto le locandine sui canali social delle lezioni alla popolazione che svolgiamo su tutto il territorio piacentino, da un anno a questa parte causa Covid-19 purtroppo in modalità online, con la collaborazione del Comune di Piacenza. Ci siamo videochiamati e abbiamo stabilito un programma di lezioni”.

“L’ABbraccio è un laboratorio online di esperienze per famiglie italofone che vivono prevalentemente in Belgio e all’estero – racconta la coordinatrice Rosita Gallo – È un luogo virtuale dove trovare soluzioni ed essere ascoltati per vivere al meglio la genitorialità all’estero, grazie anche alla possibilità di esprimere i propri bisogni attraverso la lingua madre. L’espatrio porta sempre con sé aspetti positivi e negativi. Per quanto riguarda la genitorialità, di certo stare all’estero arricchisce il modo di essere famiglia perché ci si confronta con modelli di genitorialità diversi a cui si cerca di adattarsi ma allo stesso tempo questo adattamento non è sempre facile e può capitare di sentirsi persi e/o non parte di una comunità proprio per la difficoltà di esprimersi nella lingua locale”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà