Cresime a Ivaccari, esplode focolaio Covid. Ricoverato don Sagliani

04 Maggio 2021

Il Covid non risparmia nemmeno le Cresime. Diversi contagi infatti – il numero esatto è ancora in fase di accertamento – si sono registrati nei giorni successivi alla celebrazione della Cresima che si è tenuta nella piccola parrocchia di Ivaccari domenica 11 aprile. Nonostante la rigorosa attenzione ai protocolli anti-Covid messa in campo dalla parrocchia, sono risultati positivi alcuni tra genitori e parenti dei 13 ragazzi che hanno ricevuto il sacramento. Il virus se l’è presa anche con il parroco don Franco Sagliani, 78 anni, che attualmente è ricoverato nell’Unità di terapia intensiva respiratoria (Utir) dell’ospedale di Piacenza seguito dal primario Cosimo Franco. Per don Sagliani è stato necessario il casco respiratorio, ma le sue condizioni pare stiano migliorando di giorno in giorno.

IL SERVIZIO COMPLETO DI NADIA PLUCANI SU LIBERTA’ IN EDICOLA

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà