Omicidio di Damia, aperto il processo in corte d’Assise al marito Abdelkrim Foukahi

10 Maggio 2021

Damia El Assali e il marito Abdelkrim Foukahi

Si è aperto questa mattina, lunedì 10 maggio, in corte d’Assise davanti ai giudici e a sei giurati, il processo per il delitto di Borgonovo, che vede imputato Abdelkrim Foukahi, accusato dell’assassinio della moglie Damia El Assali. La donna, madre di due bambini, venne trovata sgozzata all’interno dell’appartamento dove viveva nel paese della Val Tidone.

Il giudice ha accolto le richieste di costituzione di parte civile, in particolare quella dei famigliari.

Qualche mese fa, la Corte costituzionale aveva giudicato “non fondato” il ricorso presentato dall’avvocato difensore Andrea Perini, che aveva presentato rilievi sull’incostituzionalità della legge 33 del 2019, la quale prevede che non si applichi il giudizio abbreviato ai delitti puniti con la pena dell’ergastolo.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà