“Il nostro kit didattico per gli studenti autistici, pronto all’uso nelle classi”

31 Maggio 2021

Una “cassetta degli attrezzi” pronta all’uso, per migliorare le competenze relazionali e comunicative dei giovani autistici. Si chiama “Edu-Kit” il nuovo strumento messo a punto dall’Ausl insieme all’associazione “La matita parlante” e il gruppo d’imprese Unicoop, Aurora Domus ed Eureka: si tratta di una valigetta colorata contenente materiali didattici cognitivo-comportamentali, per esempio esercizi per imparare a strutturare il tempo o a giocare, tabelle per approfondire le proprie attitudini e percorsi per adattare il comportamento. “Questi kit – spiegano gli ideatori – sono a disposizione degli insegnanti di sostegno delle scuole piacentine, con l’obiettivo di affiancare al meglio gli alunni autistici”.

Il materiale è stato ideato dagli educatori del reparto di neuropsichiatria e psicologia infantile (Npia) e della psichiatrica di collegamento del dipartimento di salute mentale  dell’Ausl di Piacenza. “La necessità è quella di intervenire su comunicazione, interazione sociale e regolazione emotiva, individuando i punti di forza e le difficoltà dei giovani con disturbi dello spettro autistico – spiega il primario Silvia Chiesa – anche per avviare un percorso riabilitativo individuale. I materiali del kit, in questo senso, mirano a supportare i docenti nell’attività quotidiana in classe, e non solo”.

Le cooperative Unicoop, Aurora Domus ed Eureka hanno investito nella formazione e nell’utilizzo dei materiali sia in formato cartaceo che digitale. Il progetto, unico in Regione, ha coinvolto anche il Comune di Piacenza.

IL SERVIZIO DI THOMAS TRENCHI:

© Copyright 2022 Editoriale Libertà