Puliamo Piacenza accende i riflettori sul degrado di via Pisoni: “Ora una petizione”

31 Maggio 2021

“Altro che guanti e sacchetti. Qui ci vorrebbero le ruspe”. La seconda tappa di Puliamo Piacenza ha messo in evidenza una situazione critica nella pista ciclabile che collega viale Patrioti a via dei Pisoni. Date le condizioni di partenza, che nei giorni scorsi “Libertà” ha documentato (e non è certo la prima denuncia), ridimensionare le ambizioni diventa necessario.  “C’era talmente tanta sporcizia che in 5 minuti abbiamo raccolto 10 sacchi di rifiuti, abbiamo riempito per ben due volte il camioncino di Iren” riferisce Paolo Bersani, referente di Plastic Free Piacenza. “Iren e Comune intervengano” la richiesta a più voci. E parte anche la proposta di avviare una petizione sulla piattaforma Change.org.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà