“Ci sono cani detenuti sul balcone”. Le Guardie Enpa aggredite dai padroni

07 Giugno 2021

Centro di Piacenza. Le Guardie Zoofile dell’Enpa (Ente protezione animali) intervengono dopo una segnalazione, per far luce su “alcuni cani detenuti su un balcone, senza ricovero e senza riparo da intemperie”, come spiega il capo nucleo delle Guardie Michela Bravaccini.

“Le Guardie si erano già allontanate dal luogo del controllo e stavano cercando di identificare i proprietari dei cani risultati assenti in abitazione, quando sono state aggredite da tre uomini e una donna di giovane età. L’uomo al centro del gruppo ha detto di essere il proprietario dei cani. Da quel momento le nostre guardie sono state oggetto di aggressione verbale intimidatoria”.

Ne è partita una denuncia a due di loro; i reati contestati tra gli altri sono: minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio.

IL SERVIZIO COMPLETO SU LIBERTÀ IN EDICOLA

© Copyright 2021 Editoriale Libertà