“Ciclabile della vergogna”, partita la bonifica. “Servirà una settimana”

09 Giugno 2021

I mezzi e gli uomini di Iren sono entrati in azione ieri mattina all’alba. E’ il via all’attesa bonifica della pista ciclabile che collega viale Patrioti alla stazione, ribattezzata la pista della vergogna per la mole di rifiuti presenti lungo il tracciato e le condizioni precarie. Una realtà degradata, a due passi dal centro, su cui sono tornati ad accendersi i riflettori mediatici in seguito alla seconda tappa di Puliamo Piacenza (29 maggio), l’iniziativa civica organizzata da Editoriale Libertà con la collaborazione di Legambiente e Plastic Free. In una sola giornata sono stati raccolti 3,5 quintali di immondizia di ogni genere. E siamo solo all’inizio.

“Se tutto va bene ci vorrà una settimana, forse qualcosa in meno, per completare l’opera. Vedremo strada facendo se sarà possibile accelerare, anche in base alla tipologia dei rifiuti che troveremo” rivela Luca Bernardi, responsabile servizi esterni di Iren.

IL SERVIZIO COMPLETO DI MARCELLO POLLASTRI SU LIBERTÀ IN EDICOLA

© Copyright 2021 Editoriale Libertà